Salato

Risotto porcini, pomodorini confit, noci e timo limonato

Questa ricetta è rimasta tra le cose da scrivere per anni. L’ho preparata a Cagliari in una sera del 2017. Avevo ricevuto in dono dell’ottimo riso Passiu e avevo dei porcini raccolti da mio padre: il matrimonio è stato perfetto.
Poi la ho dimenticata nel cassetto delle ricette fatte, ma mai pubblicate.

Oggi in Sicilia, alle porte dell’estate ho avuto desiderio di questo risotto che sa di casa.

La ricetta è la rivisitazione del (famoso) risotto ai porcini di mio padre, il cui segreto è l’aggiunta di un paio di cucchiai di salsa che lo fanno diventare più aromatico e rosato. Io la ho sostituita con i pomodorini confit che sono così di moda in questo momento!

La ricetta e semplice, ma sarà di grande effetto!

Risotto porcini, pomodorini confit, noci e timo limonato

Preparazione20 min
Cottura2 h 20 min
Tempo totale2 h 40 min
Porzioni: 4

Ingredienti

  • 320 g Riso Carnaroli (io ho usato quello dell’azienda Riso Passiu)
  • 200 g Porcini
  • 200 g Pomodorini ciliegino
  • 1 litro Brodo vegetale
  • 40 g Burro
  • 60 g Parmigiano grattugiato
  • 60 g Noci
  • 15 g zucchero di canna
  • qb Aglio
  • qb Sale
  • qb Pepe
  • qb Timo limonato
  • qb Olio EVO
  • qb Origano

Istruzioni

Per i pomodorini confit:

  • Tagliare i pomodorini a metà e disporli su una teglia rivestita con carta forno con il taglio rivolto verso l’alto. Non è necessario eliminare i semini.
    Condire con un filo di olio EVO, lo zucchero di canna, del timo tritato con uno spicchio di aglio, sale e pepe. Spolverizzate tutto con dell’origano e cuocete in forno a 140° per circa due ore.

Per il riso:

  • Pulire i porcini e tagliarli a lamelle, gambi compresi. In una padella antiaderente scaldare un filo d’olio con dell’aglio e del timo, unire i porcini e far cuocere sino a che tutta, l’eventuale, acqua rilasciata si sia ben assorbita. Eliminare gli aromi.
  • A questo punto lasciare nella padella a tostare solo i pezzi di cappello che serviranno per la decorazione. Mettere la restante parte dei funghi nel frullatore insieme a mezzo mestolo di brodo, frullare sino ad ottenere una crema liscia e senza grumi.
  • Portare a bollore il brodo. In una padella tostare il riso, mescolandolo in continuazione con un mestolo di legno, sino quando i bordi diventeranno trasparenti e il fruscio dei chicchi mescolati diventerà più stridulo. Ci vorranno indicativamente dai 2 ai 5 minuti. A questo punto aggiungere la prima mestolata di brodo. 
  • Continuare a mescolare e aggiungere brodo. A 5 minuti dalla fine della cottura unire la crema di funghi. Aggiustare di sale e aggiungere un po’ di pepe. A cottura avvenuta mantecare (fuori dal fuoco) con burro e parmigiano. 

Impiattare:

  • Servire su piatto fondo, decorando con i pomodorini, le noci e i porcini rimasti. Aggiungere qualche punta di timo.