Una crostata peccaminosa!


E’ arrivata la primavera, silenziosa e mite come solo lei sa essere. 

Tra poco farà sempre più caldo, sino a quando tutta l’opinione pubblica non parlerà di altro, l’argomento principale sarà quanto caldo fa’! Io a malincuore metterò da parte il mio ingrediente preferito, a favore di dolci più freschi ed estivi, ma per ora mi posso ancora concedere di preparare crostate al cioccolato!
Tra l’altro questa e la prossima ricetta sono ottime per smaltire gli avanzi di cioccolato delle uova di Pasqua (anche se a  molte settimane da Pasqua magari molti avranno già divorato le loro uova).
Questa ricetta non è un’idea nuova, ma ben consolidata! Per costruirla abbiamo bisogno di una base di ottima frolla, una salsa al caramello salato e una ganache al cioccolato. Andiamo per ordine.

Per la base di frolla io ho usato la ricetta del Maestro Adriano l’ho stesa con un’altezza di circa 4mm e riposta in una crostatiera (ben imburrata e infarinata) e messa a cuocere in forno a 180 °C sino a che la superficie non risulterà ben dorata. La base si cuoce vuota per questo motivo è utile bucherellare il fondo affinché non si gonfi e non si creino bolle d’aria. Sempre per lo stesso motivo è utile ricoprire la base con un foglio di carta forno e riempirla con fagioli secchi che simuleranno il ripieno. In commercio esistono anche delle sfere di ceramica che hanno questa funzione e possono essere riutilizzate un numero imprecisato di volte.
 
SALSA AL CARAMELLO SALATO

150g di zucchero semolato
50 mL di acqua

150 mL di panna fresca
70 g di burro salato

In un pentolino dal fondo spesso mettere lo zucchero a caramellare insieme all’acqua, per ottenere un caramello perfetto caramellare a fuoco non troppo alto e non mescolare lo zucchero. Quando lo zucchero assumerà una lieve colorazione ambrata togliere dal fuoco. Stando molto attenti agli schizzi, aggiungere la panna e infine il burro. Mescolare bene e far sfreddare. La salsa appena fatta sarà molto liquida, poi man mano che si raffredda tenderà ad addensarsi.
Se non avete in casa il burro salato, potete usare lo stesso peso di burro normale e un pizzico di sale.

GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE

150g di cioccolato fondente al 72%
150g di panna da montare

Portare a bollore la panna, quindi sciogliervi dentro il cioccolato e mescolare energicamente sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Utilizzare la ganache  appena fatta per le coperture infatti raffreddandosi tenderà a solidificare. 

 


Rispondi