Più di mille volte grazie… con la tenerina del Maestro Fabbri!

Ci sono voluti più di 30 giorni per rimettere insieme le emozioni…

Per l’esattezza 37 lunghi giorni, due bonifici e una torta per realizzare che il mese scorso abbiamo fatto qualcosa di buono!

Se ripenso a quella domenica di settembre ho i brividi!

La pasticceria che ha unito tante persone dentro un solo locale per dire un NO grande e grosso alla violenza sulle donne!

E proprio ieri, mentre assaggiavo la Tenerina preparata con la ricetta del Maestro Gino Fabbri mi sono sentita dentro la stessa emozione di quel giorno. Una passione che trova le origini nell’essenza della pasticceria: diffondere (in piccolo o in grande) la felicità!

E allora questo post è dedicato a chi l’11 settembre scorso ci ha aiutato a portare un briciolo di felicità nelle case che accolgono le donne alle quali qualcuno ha provato a portarla via questa felicità.

14310401_1262691040431413_5322150649287660317_o

Grazie alla mia migliore amica che insieme a me si è buttata in questo progetto e ha, letteralmente, dato il nome a questa giornata…

Grazie mille a mio fratello che, oltre ad averci dato una mano in quei giorni, ci ha sopportato durante tutta l’organizzazione.

14372127_10209222662277472_4569561102048404627_o
Il mio fratellino e la mia sorellina adottiva

Grazie ai Sette Vizi per aver ospitato questo evento.

Grazie a Simona Arrai per l’aiuto e il supporto fisico e morale…

14138676_1262690070431510_6878793227918407007_o
Un dettaglio della mostra

…e per aver esposto insieme a Benedetto Mameli la loro bellissima mostra “Adesso sono viva“.

14291876_1262688520431665_4858173597355455155_n
I fotografi fotografati

Grazie al mio amico e pasticcere Maurizio Frau che mi ha supportato e insieme alla Pasticceria Giambastiani ha creato questa meraviglia

14258080_10209222599915913_521796547339456214_o
Mousse allo yogurt

Grazie a tutte le persone che hanno partecipato e contribuito alla riuscita della giornata…

Grazie a…

Coccodì “Il dolce e il salato”…Sara Petagna…Sardegna Ingross…

14361201_10209222629676657_4666990453653713014_o

…Pasticceria Mariuccia…Daniela Garau…Silvia Nateri…Beatrice Floris…

14324248_1262689817098202_5994023434879664102_o
Coricheddos – Beatrice Floris

…Simona Murtas…Giulia Siddu…Cristiana Melis…Giovanna Cocco…Maria Luisa Businco che per noi ha recitato un commovente pezzo teatrale…

14352104_1262690380431479_2567544093591447250_o

…Donatella Orrù…Olga Murgia…“La Piccola Focacceria”…Laura Sechi di “CookingLaura“…

14324544_1262690473764803_2679347907127486978_o

…Alessandro Congia per le belle foto…

14352104_1262690380431479_2567544093591447250_o
14291630_1262690530431464_687051159418755638_n
14212049_1262690850431432_656150770167955110_n
14322672_1262689297098254_6477638210958217072_n
14249943_1262689473764903_5095450991967558584_o
14249979_1262689987098185_7792759716655881430_o

…”Torronificio Pili“…”Torronificio Tore”…”Torronificio Marotto”…

Un grazie speciale va a Laura Montini e suo padre Giuseppe della “Pasticceria Crem Caramel” che insieme a tutti gli associati della FIPGC hanno contribuito all’organizzazione e alla riuscita della giornata, oltre che essere stati gli autori della splendida torta dell’evento…

14289782_1262689120431605_7057874935512012116_o
14379648_10209222630636681_4992926753479856604_o
14290047_1262689527098231_7789013154380330452_o
img_20160912_2
14322393_1262688230431694_8788783299444978114_n
14290020_1262688983764952_1017391671870806976_o
14344797_1262689213764929_7926536640616284282_n
14324204_1262691300431387_220888895155709403_o
14249864_1262689277098256_5760572523451027258_o

Un immenso grazie alle associazioni “Onda Rosa” e “Donne al Traguardo” per il grande lavoro che ogni giorno fanno, sperando che questo piccolo grande risultato possa aver dato una mano…

20160924_115325
20160924_115350

Non è tutto…

Ci sono loro Valentina e Pinella

Le ho tenute per ultime di proposito…

La prima durante un aperitivo ci ha dato delle dritte organizzative da sorella e da amica: un’aiuto che non si può misurare; poi lei, Pinella, che come donazione ha deciso di mettere a disposizione di tre fortunate la sua conoscenza, il suo profondo amore per questa arte che è stato il filo conduttore di questa giornata.

Loro che nei giorni scorsi mi hanno tentata con la Tenerina del Maestro Gino Fabbri…

E ieri dopo una giornata di lavoro è finita a volo in forno…

il primo morso è stato provvidenziale e ha risvegliato le emozioni che erano in un angolo pronte a uscire!

Per cui mille volte GRAZIE a tutti… Grazie a Pasticceri e Pasticcioni per l’amore che ogni giorno mettete negli impasti, perchè di amore c’è sempre bisogno!!!

img_20161017_6

TENERINA DEL MAESTRO FABBRI (per una teglia da 22-24 cm)

200 g di burro
200 g di cioccolato fondente al 61%
200 g di zucchero al velo 
40 g di fecola di patate
5 tuorli 
5 albumi
burro e zucchero per spolverare la teglia
(io ho aggiunto qualche cucchiata di rum per profumare)
In due terrine sciogliere burro e cioccolato, mescolarli insieme.
Montare i tuorli con lo zucchero finché diventano ben spumosi e poi unire la fecola setacciata.
Montare gli albumi non a neve ferma, ma lasciandoli un po’ morbidi; unirne una parte alla montata di tuorli per allegerirla. A quest’ultimo impasto unire il burro e cioccolato, in tre volte. Completare con gli albumi rimasti, avendo cura di non smontare.
Versare nello stampo, precedentemente, imburrato e spolverato con lo zucchero.
Cuocere a 180° per 20-25 minuti.
Far raffreddare bene, tagliare a quadri e spolverare di zucchero a velo.
img_20161017_7

Rispondi