Otello alle amarene di Ernst Knam

 

 
 
Gli amici, quelli veri, sono come il cioccolato: ti danno conforto e sostegno senza chiedere niente in cambio…
 
Questa è la frase più vera della storia e per fortuna ho delle splendide persone accanto che fanno si che per me questa massima sia sempre vera!
 
Ad esempio Marco e Matteo che la domenica pomeriggio si presentano a casa mia con schifezze da sgranocchiare e qualcosa da bere, motivazione? “Tu hai il divano comodo!” E io sfrattata dal mio trono seduta per terra davanti a loro capisco che sono molto molto fortunata!

Oppure quando usciamo per l’aperitivo e finiamo a fare colazione fuori, passando la notte a ballare e parlare di tutto e di niente!

 
Essere amici è gioire dei successi degli altri più che dei nostri….e scusate ma non resisto: MARCO FINALMENTE SI LAUREA!!! Purtroppo ci aspetta una settimana di Marco in versione il mondo mi odia e io sono scemo, ma niente che una pizza e una birra non possano curare!
 
E poi ci sono gli amici nuovi, quelli che non conosci da sempre, ma che piano piano impari ad apprezzare scoprendo volta per volta lati del loro carattere e regalando loro qualcosa di te.
 
E questo post è dedicato a una coppia di amici (Carla e Maurizio) conosciuta grazie all’amore per la Pasticceria… si Pasticceria con la P maiuscola! Qui non si parla di dilettanti foodblogger come la sottoscritta, qui si parla di pasticceri veri, di artisti che si esprimono attraverso lo zucchero e il cioccolato!
 
Chi di voi conosce un minimo il panorama dei pasticceri sardi al nome Maurizio avrà associato un solo cognome: Maurizio Frau! Il nostro cioccolatiere da medaglia d’oro!
 
Lui e Carla sono due persone stupende che mi hanno dato e mi stanno dando una grossa mano a conoscere persone nuove qui a Cagliari!
 
Per quanto riguarda la pasticceria ora ho la mia fonte di consigli e il mio spietato giudice! Il mio Ernst Knam!
 
E quindi non posso non dedicargli un dolce al cioccolato, di un grande cioccolatiere…. Essendo ben conscia che non sarò mai alla sua altezza! 
 
E per iniziare dovrò comprare delle foglioline d’oro alimentare, ma questa è un’altra storia!!!
 
La cake che ho scelto è davvero eccezionale! All’inizio ero scettica sull’accoppiata amarene-caffè, ma devo dire che stanno davvero bene insieme!!!
 
 
 

OTELLO ALLE AMARENE DI ERNST KNAM

(tratta dal libro “L’arte del dolce” di Ernst Knam)

 

Ingredienti per 12 stampini come nella foto o per uno stampo rettangolare da plumecake:

125 ml panna fresca
190 gr cioccolato fondente
75 gr burro fuso
125 gr yogurt bianco (io ho messo metà yogurt greco e metà panna)
190 gr zucchero
2 uova
175 gr farina 00 ( io ho messo farina che lievita)
4 gr lievito in polvere per dolci (non l’ho messo)
75 gr cacao amaro
un pizzico di sale
25 ml caffè espresso
50 gr caffè solubile in polvere (io non l’ho messo)
200 gr amarene sciroppate
burro e cacao per lo stampo

Per la glassa:
50 ml panna fresca
75 gr cioccolato fondente
15 ml liquore al caffè (io ho messo caffè espresso)
 
 
Per preparare il cake:
Preparate la ganache al cioccolato: versate la panna in una casseruola e mettetela a scaldare sul fuoco, portate a ebollizione ed aggiungete il cioccolato, mescolate ripetutamente fino a quando il cioccolato sarà completamente sciolto.
Prelevatene 250 g e mettetela in una ciotola, unite il burro fuso e lo yogurt, le uova leggermente sbattute e lo zucchero. Mescolate bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite la farina, il lievito e il cacao precedentemente setacciati, incorporate poi il sale, il caffè espresso e quello solubile. Mescolate bene fino ad ottenere un composto liscio e corposo. Aggiungete le amarene sciroppate e ben scolate dal loro liquido e mescolate nuovamente.
Versate l’impasto nello stampo bene imburrato e spolverato di cacao amaro, ponete in forno preriscaldato a 160° per circa 40/50 minuti. Fate raffreddare il dolce per 10 minuti poi capovolgetelo delicatamente su una griglia e lasciatelo raffreddare ancora per 1 ora.
 
Per preparare la glassa: 
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato assieme alla panna fino a che non si sarà completamente sciolto. Aggiungete il liquore e mescolate brevemente. Ricoprite la torta con la glassa e lasciatela in frigorifero per circa 20 minuti, o fino a che la glassa non si sarà solidificata.
 
 

2 thoughts on “Otello alle amarene di Ernst Knam

  1. Il colorato mondo di Terri Rispondi

    Sicuramente una bontà! Iscritta con piacere, se ti va passa a dare un'occhiata al mio blog! ^___^

  2. PollySilvia D. Rispondi

    Ho trovato questo blog molto interessante! E la torta è davvero accattivante! Se hai voglia passa da me! Io ti seguirò volentieri!
    A presto.. Pollysilvia ^^

Rispondi