Zuppa inglese

 

 
Lo specifica persino l’Artusi, che la crema pasticcera nella zuppa inglese “c’ha da esse soda”! Deve essere bella compatta, restare al suo posto e farsi tagliare solo dal forte cucchiaino di un affamato goloso. Così dovrebbero essere i nostri obiettivi sodi, compatti e mai slegati come una crema senza amido. Purtroppo raramente accade e ci si lascia trasportare dagli eventi, si perdono di vista punti fissi dei nostri progetti e tutto va all’aria, tutto sembra perduto e noi ci sentiamo come un piccolo grumo che cerca di resistere ai colpi di frusta. Non dobbiamo però lasciarsi abbattere e fermarci a pensare a quello che vogliamo davvero, spesso bastano piccoli sacrifici per ottenerlo, e quindi rimbocchiamoci le maniche e via con uova, farina, latte e zucchero a tirar su una crema bella soda e convinta!
Esiste una foresta di ricette per preparare la crema pasticcera, quella più classica usa solo tuorli, latte, zucchero e farina. Esistono poi golose varianti con la panna, indecisa per quale fare mi sono fatta consigliare da Paoletta del blog Anice&Cannella, mi incuriosiva molto il fatto che usasse le uova intere invece dei soli tuorli.
Ho però variato alcune cose rispetto alla ricetta originale di Paoletta che trovate qui.
 
ZUPPA INGLESE
 
Per la crema pasticcera:
 
300 ml di panna fresca
700 ml di latte fresco
1 baccello di vaniglia
4 uova intere
80 gr. di farina
200 gr. di zucchero
1 pizzico di sale
 
In un pentolino mettere a bollire il latte, la panna e la bacca di vaniglia incisa per lungo (per migliorare l’estrazione dell’aroma estrarre i semini e metteteli a bollire insieme al resto). In un altro pentolino sbattere le uova con lo zucchero e il pizzico di sale, quindi aggiungere la farina setacciata e mescolare ancora. In un solo colpo versare il latte, passandolo attraverso un colino a maglie fitte. Mettere sul fuoco e mescolare con una frusta manuale sino a quando la crema è bella sostenuta.
 
Per la crema pasticcera al cioccolato:
 
una dose di crema pasticcera come quella preparata sopra
200 g di cioccolato fondente al 70%
un cucchiaino di cacao amaro
 
Preparare la crema come sopra e quando è pronta aggiungere il cioccolato e il cacao. Mescolare sino a quando il cioccolato non si è completamente sciolto e incorporato.
 
Per la bagna all’alchermes
 
140g zucchero
120g acqua
100g alchermes
 
Unire l’acqua e lo zucchero nella casseruola e portarla a bollore. Far bollire circa 3 minuti. A fuoco spento, unire l’alchermes.
 
Come base ho usato dei savoiardi, ma volendo si può usare anche del pan di spagna.
 
Montaggio del dolce:
 
Mettere uno strato di savoiardi ben inzuppati nel fondo del bicchiere e ricoprirlo con uno strato di crema al cioccolato, quindi mettere un altro strato di base inzuppata e ricoprirla con uno strato di crema bianca.
 
 


One thought on “Zuppa inglese

  1. Valentina Rispondi

    mmmm che piccola bontà…
    fai venire fame 🙂
    Ciau, Vale!

Rispondi