Granita di mandorla al Bimby

Dovremmo avere tutti il coraggio di cambiare idea. Di far cadere i pregiudizi e dire “scusate avevate ragione voi”.

Ahimè (o meglio ahinoi) è una cosa complicata che richiede una massiccia dose di coraggio.

Io oggi volevo fare mea culpa per le opinioni totalmente negative che, sino allo scorso fine settimana, avevo nei confronti dello strumento da cucina più chiacchierato di sempre: il Bimby

Sia ovviamente chiaro che esiste un limite ad ogni cosa e quindi non mi sono convinta (di colpo) che sia uno strumento unico, fondamentale e irrinunciabile. Semplicemente ho constatato come renda semplice la preparazione di alcune cose che, altrimenti, sarebbero pressoché impossibili da fare in casa.

La granita è una di queste.

A conti fatti sarà la calura o il fatto che la granita era davvero buona, ma sono passata dal pensare che il Bimby fosse un costosissimo capriccio, per gente senza passione per la cucina, a pensare che sia uno strumento (sempre costosissimo) dalle innumerevoli potenzialità (è pur sempre un passo avanti). Una di queste è la capacità di tritare sino a granulometrie quasi infinitesimali qualsiasi cosa.

E dal momento che il segreto di un’ottima granita sta oltre che nelle materie prime di qualità (gli sciroppi sono banditi), anche nella setosità legata alla capacità di ridurre il ghiaccio in microcristalli, allora ecco che il nostro superfrullatore diventa quasi indispensabile. Se poi ci si aggiunge il fatto che necessita di soli 5 minuti di preparazione allora la meraviglia è assicurata.

GRANITA DI MANDORLE AL BIMBY

130 g di mandorle non tostate
250 g di zucchero bianco
700 g di ghiaccio a cubetti
Preparare il ghiaccio.
Inserire nel boccale le mandorle e tritare 20′ a vel. 10. Aggiungere lo zucchero e tritare 20′ a vel. 10. Con una spatola riportare la pasta sul fondo. Aggiungere il ghiaccio e frullare da per 3 minuti a velocità crescente da vel. 4 a vel. 8, spatolando ogni tanto.
Servire subito meglio se con una bella brioche tipo questa. Ovviamente è un dolce consigliato come fine pasto se avete a cena degli amici celiaci o intolleranti al lattosio.
 

ALTRE RICETTE DA SLOWTHINKING

Granita di limone e brioche

di Rosaria Orrù

Gelato alla mandorla e fiori d’arancio

di Valentina Pacini


4 thoughts on “Granita di mandorla al Bimby

  1. cardamomoeco Stefania Rispondi

    Sono contenta del tuo cambiamento di idea, che non è facile da ammettere. Tantissime persone mi dicono la stessa cosa, ma io l’ho visto nelle cucine dei ristoranti. Perché tanti pregiudizi contro un elettrodomestico che ti semplifica sola ala vita e non ti sostituisce in cucina, non lo so. Insomma, non gode di tanta acrimonia la planetaria ad esempio, o il forno, o il frullatore… chissà… E siccome il Bimby ce l’ho, vado a farmi la granita! 😀

    1. Quadernino Rosso Rispondi

      Ho faticato molto ad ammettere che il mio era solo un pregiudizio, dettato dal dilagante acquisto del Bimby da parte di persone che lo hanno comprato pensando di portarsi a casa un personal Chef; come se il lui da solo potesse colmare tutte le lacune culinarie dei malcapitati cucinieri, cosa che è ovviamente impossibile!!! 😂 Poi me lo sono trovato davanti a casa di mia madre e la curiosità è stata più forte di ogni pregiudizio. Usandolo mi sono resa conto che è uno strumento valido al pari di altri universalmente accettati. Forse devo solo imparare a vedere più in là del mio naso 😂

  2. rosariaorru Rispondi

    ho un Bimby da 15 anni, e l’ho usato tantissimo! ovvio che ci sono preparazioni che danno più “calore” se fatte altrimenti, ovvio che ci siano tutta una serie di ricette di salse e salsine “che per favore mangiatevele voi”, ma per me è stato irrinunciabile per preparare gli omogeneizzati ai miei figli per esempio, oppure quando ci sono pranzi o cene molto numerose aiuta tantissimo…. ti dico la besciamella per dirne una….per i dolci è fenomenale e se ti accontenti anche per i lievitati può dare qualche soddisfazione.
    Trita come nessun altro e per le granite e i sorbetti è veramente strepitoso
    Del resto te ne sei appena accorta anche tu
    😀

    1. Quadernino Rosso Rispondi

      Come in tutte le cose ci vuole intelligenza nell’utilizzo! I miracoli non sono roba da Bimby, ma ammetto che su alcune cose diciamo che ci va vicino! La prima granita che ho preparato pensavo che fosse impossibile quella consistenza perfetta! Magia nera centro il boccale 😂😂😂

Rispondi